COS'È IL PROSECCO SUPERIORE D.O.C.G. DI VALDOBBIADENE E CONEGLIANO E LE SUE PRINCIPALI CARATTERISTICHE

Prosecco Valdobbiadene DOCG

Il Prosecco Valdobbiadene DOCG si annovera tra le principali produzioni enologiche dell’Italia settentrionale: in effetti, quello di Conegliano-Valdobbiadene è il distretto più famoso per la realizzazione di spumanti in tutto il territorio nazionale. Uno dei vitigni maggiormente impiegati è la Glera, autoctono della zona e ritenuto necessario per garantire la qualità del risultato finale. Altre uve adoperate sono quelle Verdisio, Perera e Bianchetta.

Note di degustazione e caratteristiche

Leggero e delicato, il Prosecco Valdobbiadene DOCG è un vino di facile bevibilità, caratterizzato da un colore giallo paglierino e da un perlage fine ma persistente.
Nel bouquet spicca un evidente aroma floreale, di glicine, acacia e rosa, insieme a note di frutti a polpa bianca come la mela, la pera e la pesca.